Cerca nel web

lunedì 26 ottobre 2015

#Almanacco quotidiano, a cura di #MarioBattacchi

Buongiorno, oggi è il 26 ottobre.
Il 26 ottobre 1881, a Tombstone in Arizona, fu compiuta una sparatoria rimasta celebre che rappresenta l'essenza stessa delle sfide tra cowboy del vecchio west: la sparatoria all'OK Corral.
Lo scontro avvenne tra i fratelli Earp (Wyatt, Morgan e Vyrgil) e Doc Holliday da una parte, contro Billy Claiborne, Frank McLaury, Tom McLaury, Billy Clanton e Ike Clanton dall'altra. I primi rappresentavano la legge, sebbene probabilmente utilizzavano questa posizione privilegiata per i loro traffici nel gioco d'azzardo. I secondi erano una famiglia di cowboy che si dice fossero dediti al furto di bestiame e non esitassero ad uccidere chi li ostacolava.
La miccia che generò la sparatoria furono le conseguenze di una rapina alla diligenza del marzo precedente nella quale morirono due persone: gli Earp tentarono di convincere Clanton senza successo a rivelare i nomi degli assalitori, ciò gli avrebbe dato buon lustro nell'elezione alla carica di sceriffo nella contea di Cochise.
Il 25 ottobre, giovedì, vi fu un violento litigio tra Morgan e Holliday da una parte, e Clanton e Tom dall'altra. Furono estratte le pistole, ma non successe nulla di più.
Il pomeriggio successivo vi fu la sparatoria: in meno di un minuto furono esplosi oltre 30 colpi di pistola che portarono alla morte dei due McLaury e di Clanton, e al ferimento di Morgan, Vyrgil e Doc, che tuttavia sopravvissero.
Il fatto rimase pressochè sconosciuto fino al 1931, quando lo scrittore Stuart Lake pubblicò la biografia Wyatt Earp, frontier marshal, narrando l'episodio con i toni epici di un romanzo. Lake riscrisse poi la storia nel 1946 per il regista John Ford che la utilizzò nel suo film Sfida infernale (My Darling Clementine) con Henry Fonda. Fu tuttavia il successivo film di John Sturges del 1957, Sfida all'O.K. Corral, con Burt Lancaster e Kirk Douglas, a dare la più ampia notorietà al duello di Tombstone, che da allora è popolarmente conosciuto proprio con il titolo di questo film. In seguito la sparatoria è stata narrata, più o meno fedelmente, in numerosi altri libri e film western. Oggi Tombstone è una cittadina turistica ricostruita fedelmente nella quale si possono rivivere le atmosfere del selvaggio west di fine 800.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Archivio blog