Cerca nel web

martedì 13 marzo 2012

Italia madeiovale #lombardia: castello di soncino (cr)

Castello di Soncino 
Le origini della rocca risalgono al X secolo quando venne realizzato un primo cerchio di mura attorno ad una primitiva struttura difensiva per contrastare la calata degli Ungeri. Nel Duecento il castello venne assediato diverse volte, sia dai milanesi che dai bresciani alleati e altrettante volte ricostruito sino al 1283 quando il comune di Soncino deciderà di costruire una nuova rocca.
Nel 1312 il castello viene occuoato dai cremonesi e nel 1391 i milanesi lo utilizzano per la loro guerra contro i veneziani, il che portò dal 1426 a nuovi rafforzamento sul cerchio esterno di mura.

www.blogspot.com

La costruzione dell'attuale rocca  

 Quando la pace di Lodi del 1454 stabili definitivamente i confini ta Repubblica di Venezia e il  Ducato di Milano, Soncino e la rocca passarono a quest'ultima  entità territoriale. Fu in questa occasione che Francesco Sforza fece rafforzare le mura attorno al castello e la rocca stessa, che fu oggetto di richiesta di costruzione nel 1468 per desiderio dei soncinesi. Opere significative di manutenzione vennero poi intraprese dal 1471  ad opera di Benedetto Ferrini e Danede Maineri. Dal 1499 la rocca passò ai veneziani  ai quali rimase fino al 1509 per poi passare ai francesi e nuovamente agli Sforza. Dal 1535 il ducato di Milano diverrà propietà, degli spagnoli
Nel 1536 l'imperatore Carlo V del Sacro Romano Impero elevò Soncino a marchesato e lo passò in feudo  alla famiglia milanese degli Stampa che lo trasformarono nei secoli successivi sempre più a una residenza e non in un fortilizio militare.
Fu sotto gli Stampa che vennero chiamati i pittori del calibro di Bernardino Gatti e Vincenzo Campi a decorare alcune sale interne del castello oltre alla cappella che vi venne eretta.

http://it.wikipedia.org/ 

Nel 1876 Massimiliano Stampa, ultimo marchese di Soncino cedette per testamento il castello al comune il quale dal 1883, con l'ausilio di Luca Beltrami inizio' i lavori di r estauro al fine di portare la rocca al suo originale splendore, terminando il tutto nel 1895.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Archivio blog