Cerca nel web

lunedì 21 maggio 2012

#Citazione #Kenko #Urabe no Kaneyoshi #buddismo #rovina #attaccamento


Ci sono una infinità di cose che si attaccano a qualcos'altro e poi finiscono per rovinarlo e distruggerlo.
Il corpo umano ha i pidocchi;
una casa ha i topi;
un Paese ha i predoni;
gli uomini inferiori hanno le ricchezze;
gli uomini superiori hanno la benevolenza e la rettitudine;
i preti hanno la legge buddhista.

KENKO (Urabe no Kaneyoshi) monaco buddhista, Giappone 1330, Momenti d'ozio, Adelphi, 1975, p. 99 n. 97.


Scelta da Manlio Lo Presti

Fonte web dell'immagine: http://4.bp.blogspot.com/_g6FwoOaujqc/SxP01k5oIII/AAAAAAAABG4/wwsOK6Xnv8k/s400/ikkyu.jpg

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Archivio blog