Cerca nel web

venerdì 10 novembre 2017

#Almanacco quotidiano, a cura di #MarioBattacchi

Buongiorno, oggi è il 10 novembre.
Il 10 novembre 1969 va in onda per la prima volta negli Stati Uniti il programma televisivo "Sesame Street", in cui fanno la loro comparsa i "Muppets".
Jim e Jane Henson furono i creatori dei Muppet,  i pupazzi più famosi del mondo.
I coniugi Henson hanno stravolto il mondo dei burattinai, non solo per le innovazione tecniche, ma soprattutto per l’aurea di maturità conferita alle loro creazioni. I Muppet non erano infatti destinati a un pubblico composto soltanto da minori, ma gravitavano all’interno del mondo degli adulti; per questo, molto spesso, il divertimento dei grandi e quello dei più piccoli prendevano strade differenti. I primi ridevano per un motivo, e i secondi per un altro. Questa illuminazione è una delle più importanti innovazioni dei coniugi Henson.
La storia dei Muppet è una storia che dura da circa mezzo secolo, sono nati intorno ai primi anni ’50 e da quel momento in poi è stato tutto un susseguirsi di show, film, parodie e citazioni; l’ultimo risale al 2014, anno che ha visto l’uscita nelle sale dell’ennesimo film dedicato ai pupazzi più amati al mondo, "I ricercati" (Most wanted).
 Gli show senza dubbio più famosi sono i leggendari Sesame Street e The Muppet show. Da lì è iniziato il mito, le parodie, come quella su Star Wars, le canzoni e i bellissimi duetti. Accanto ai Muppet hanno recitato e cantato le più grandi star internazionali, musicisti, cantanti e attori di altissimo livello: da Elton John a Johnny Cash, da John Cleese e Julie Andrews, da Steve Martin a Peter Sellers, da Ozzy Osbourne a Harry Belafonte, c’è solo l’imbarazzo della scelta.
Da non dimenticare poi le numerose canzoni, come la celebre sigla del The Muppet show, e le parodie di brani già esistenti, come quella del capolavoro dei Queen Bohemian Rhapsody o il Mah-nà mah-nà nato durante uno sketch all’Ed Sullivan Show, Smell Like Teen Spirit dei Nivarna o Surfin’ in the USA dei The Beach Boys.
I Muppet hanno modificato l’immaginario americano e quello internazionale attraverso citazioni e parodie che solo gli adulti potevano capire e gustarsi in pieno.
 I Muppet più famosi del mondo sono senza dubbio la rana Kermit, nonché showman e latin lover, la porcellina Piggy, il mostriciattolo Gonzo e l’orso Fozzie.
Sintetizzare più di 50 anni di carriera non è di certo facile, soprattutto quando si ha a che fare con numerosi sketch, canzoni, parodie e film, quasi tutti meritevoli di essere citati. Il suggerimento è sicuramente quello di andare a recuperare queste piccole perle, anche perché in Italia il fenomeno Muppet non è molto in voga, come quasi tutto del resto.
I Muppet, rimasti orfani del padre nel 1990, hanno perso il 2 aprile 2013 la madre, la signora Henson. Non sono però rimasti soli, hanno in giro per il mondo numerosi amici, fans e persone che gli vogliono bene.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Archivio blog