Cerca nel web

mercoledì 14 marzo 2018

#Almanacco quotidiano, a cura di #MarioBattacchi

Buongiorno, oggi è il 14 marzo.
Il 14 marzo in estremo oriente è il cosiddetto "white day", una festa che si celebra in Giappone, in Sud Corea e a Taiwan.
In Giappone per San Valentino le ragazze e le donne regalano dei cioccolatini agli uomini, sia all'innamorato che ai colleghi e agli amici maschi, ed esattamente un mese dopo gli uomini devono ricambiare regalando alle donne dei dolci o altri doni un po' più costosi.
Ci sono due tipi di cioccolata per San Valentino: la "Giri" e la "Honmei". La giri è destinata ad amici, colleghi, superiori al lavoro, e cari amici maschi. Questo tipo di cioccolata non sottintende risvolti romantici. Dall'altro lato, la cioccolata Honmei viene data a fidanzati, amanti, mariti con passione e vero amore. Spesso le donne giapponesi preparano esse stesse la cioccolata Honmei poichè molte pensano che non sia vero amore se lo si compra nei negozi.
Il White Day, celebrato per la prima volta in Giappone nel 1978, venne inventato dalla National Confectionery Industry Association in risposta al giorno di San Valentino; proponeva infatti di regalare dei dolciumi alle donne.
Inizialmente si trattava di cioccolato bianco, da cui il nome della festa, ma adesso si regala anche il cioccolato classico.
Gli uomini durante il White Day dovrebbero fare un regalo a tutte le donne da cui hanno ricevuto dei cioccolatini a San Valentino, sia che si tratti della donna amata o di un amica o una collega; in questi casi però si tratta solo di un obbligo sociale e non una dichiarazione d'amore.
Oltre ai dolciumi vengono regalati anche gioielli, lingerie e animali di pezza a seconda del rapporto che c'è con la persona a cui si fa il regalo, una regola detta sanbai gaeshi dice che bisognerebbe fare un regalo tre volte più costoso di quello ricevuto a San Valentino.
Negozi e grandi magazzini ricordano con grande anticipo l'approssimarsi del white day, per cui i maschi non hanno scuse, non possono dimenticare questo giorno che per le loro donne è molto importante!

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Archivio blog