Cerca nel web

martedì 26 gennaio 2016

#Almanacco quotidiano, a cura di #MarioBattacchi

Buongiorno, oggi è il 26 gennaio.
Il 26 gennaio 1905 venne alla luce in Sudafrica il più grande diamante grezzo mai ritrovato, il diamante Cullinan.
Il diamante Cullinan venne scoperto da Thomas Evan Powell, un minatore che notò la pietra incastrata nel terreno e la portò a Frederick Wells, direttore di superficie della miniera Premier, presso Pretoria, nella provincia che al tempo era denominata Transvaal.
La gemma, che allo stato grezzo pesava 3106 carati, venne chiamata Cullinan in onore del proprietario della miniera di diamanti, Sir Thomas Cullinan per l’appunto. Il Cullinan era in realtà un frammento di un cristallo ottaedrico grosso più del doppio ed è il più grande diamante finora conosciuto, di acqua perfetta, incolore e con una leggera tonalità bianco-azzurrina.
Dopo essere stato acquistato dal governo del Transvaal, venne donato al re di Inghilterra Edoardo VII in occasione del suo compleanno. Il trasporto dal Sud Africa all’Inghilterra creò però dei problemi di sicurezza e così i detective di Londra si imbarcarono su un battello a vapore vociferando che il diamante si trovasse proprio lì, mentre in realtà venne spedito a Londra all’interno di un semplice pacco.
Nel 1908 il diamante venne tagliato e la lavorazione fu affidata ad una ditta di Amsterdam - la Asscher - che lo ridusse in 105 diamanti. Al tempo, la tecnologia non era così sviluppata e tagliare un diamante era considerato rischioso e così, per salvare il più possibile la bellezza del Cullinan, venne fatta un’incisione all’interno del diamante e poi un coltello appositamente creato per l’occasione venne inserito al suo interno in modo da tagliare il diamante nel migliore dei modi.
I quattro diamanti più importanti ottenuti con il taglio sono: il Cullinan I o Grande stella d’Africa – di 530 carati, incastonato sullo scettro di Sant’Edoardo, è il secondo più grande diamante tagliato al mondo – il Cullinan II – di 317 carati, incastonato sulla corona imperiale di stato, è il quarto diamante più grande tagliato al mondo – il Cullinan III – di 94 carati - ed infine il Cullinan IV – di 63 carati – tutti appartenenti al Tesoro della Corona inglese e pertanto custoditi all’interno della Torre di Londra.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Archivio blog