Cerca nel web

sabato 31 dicembre 2011

#podcast: Ezio - Un supermercato in California




http://trimmedwithgoldabove.blogspot.com
 di Allen Ginsberg



Come ti penso, Walt Whitman, stassera, perché ho camminato per strade secondarie sotto gli alberi con il mal di testa cosciente guardando la luna piena. 

Nella mia stanchezza affamata entrai per comprare immagini nel supermercato della frutta illuminato al neon sognando le tue enumerazioni! 

Che pesche e che penombre! Famiglie intere a far la spesa la sera! Corridoi pieni di mariti! Mogli tra gli avocados, bambini tra i pomodori!... E tu, Garcia Lorca, che cosa stavi facendo là vicino alle angurie?


Ti ho visto, Walt Whitman, senza figli, solitario vecchio ingordo, mentre ficcavi il dito nelle carni in frigorifero e buttavi l’occhio ai garzoni del negozio. 

Ti ho sentito fare domande a ognuno di loro: Chi ha ammazzato le costolette di maiale? A quanto l banane? Sei tu il mio Angelo? 

Ho girato tra le pile lucenti di scatole, seguendoti, e seguito nella mia fantasia dal detective del negozio. 

Abbiamo camminato insieme per i corridoi in solitaria fantasticheria assaggiando carciofi, impossessandoci di ogni squisitezza surgelata, senza mai passare alla cassa.


Dove andiamo, Walt Whitman? Il negozio chiude fra un’ora. da che parte è puntata la tua barba stassera? 

(Tocco il tuo libro e sogno la nostra odissea al supermercato e mi sento assurdo.) 

Cammineremo per strade solitarie tutta la notte? Gli alberi aggiungono ombra all’ombra, nelle case le luci sono spente, tutti e due ci sentiremo soli. 

Passeggeremo sognando la perduta America dell’amore oltre automobili azzurre nei viali, ritornando alla nostra casa silenziosa? 
Ah, caro padre, grigio e barbuto, vecchio maestro solitario di coraggio, che America avevi quando Caronte smise di puntare il remo del traghetto e tu scendesti su una riva oscura e guardasti scomparire la barca sulle nere acque del Lete?


Berkeley 1955

=====================

[Testo originale]

“A Supermarket in California”


What thoughts I have tonight, Walt Whitman, for I walked down the sidestreets under the trees with a headache self-conscious looking at the full moon. 

In my hungry fatigue, and shopping for images, I went into the neon fruit supermarket, dreaming of your enumerations! 

What peaches and what penumbras! Whole families shopping at night! Aisles full of husbands! – and you, Garcia Lorca, what were you doing down by the watermelons?


I saw you, Walt Whitman, childless, lonely old grubber, poking among the meats in the refrigerator and eyeing the grocery boys. 

I heard you asking questions of each: “Who killed the pork chops? What price bananas? Are you my Angel?” 

I wandered in and out of the brilliant stacks of cans following you, and followed in my imagination by the store detective. 

We strode down the open corridors together in our solitary fancy tasting artichokes, possessing every frozen delicacy, and never passing the cashier.


Where are we going, Walt Whitman? The doors close in an hour. Which way does your beard point tonight? 

(I touch your book and dream of your odyssey in the supermarket and feel absurd.) 

Will we walk all night trough solitary streets? The trees add shade to shade, lights out in the houses, we’ll both be lonely. 

Will we stroll dreaming of the lost America of love past blue automobiles in driveways, home to our silent cottage? 
Ah, dear father, graybeard, lonely old courage-teacher, what America did you have when Charon quit poling his ferry and you got out on a smoking bank and stood watching the boat disappear on the black waters of Lethe?


Berkeley, 1955

(da Sergio Perosa (a cura di), “Da Frost a Lowell. Poesia americana del Novecento”, Milano, Edizioni dell’Accademia, 1979, pp. 360-61)

lunedì 26 dicembre 2011

#radio: Ditelo ad AdS!


http://it.wikipedia.org

 In occasione del 42° anniversario della nascita della trasmissione radiofonica "Chiamate Roma 3131", diamo voce al pubblico.

 Vorremmo parlare di teatro: quello cui avete assistito ultimamente o che più vi è piaciuto, quello che state per fare o avete fatto.

 Prossimamente su Radio Accademia dei Sensi


 Prenotatevi scrivendo a: accademiadeisensi@gmail.com!

Primula - Autunno




http://www.calabresi.net

di Vincenzo Cardarelli

Musica: Autunno 
di Antonio Vivaldi

sabato 24 dicembre 2011

Buon #Natale!

© 2011 Accademia dei Sensi
 Non potevano mancare i nostri più sentiti auguri di buone feste!

 Lo facciamo per quanti ci seguono da anni come per quelli che per la prima volta ci incontrano.

 Vi auguriamo un anno nuovo di belle emozioni: che non manchi mai qualcosa che scuota i vostri sensi!

 Seguiteci sempre: qualcuna proveremo a darvela anche noi, magari grazie a Giulia, Augusto, Falco, Fernando, Giosuè, Siber e Teatron.


 Parola di Agnese, Angela, Berta, Elisa, Mariasogna, Nausica, Piera, Roberta, Titina, Nino, Rugginoso, Ipazia, Primula, Dear Darkness, Efisio, Mithrius, Ezio, Masa, Sophie.

domenica 18 dicembre 2011

Omaggio a Carlo Peroni

© 2011 Accademia dei Sensi

 Incontrammo Perogatt in Rete circa quattro anni fa, condividemmo con lui alcune trasmissioni del ciclo di "Nostalgia" su Radio Si e producemmo qualche audiolettura di fumetti e di alcune Pochesie, come quest'Ode al locandiere.



 Ne apprezzammo la vulcanica creatività e l'animo giocoso.

 Ispirandosi a Sophie, creò il personaggio Asa per una nuova striscia di fumetti da lanciare sulle pagine del nostro portale.

 Rendiamo omaggio all'Amico scomparso con cui abbiamo condiviso momenti gioiosi. 

domenica 4 dicembre 2011

Lettere a Babbo Natale

© 2011 Accademia dei Sensi 

 Quale confidenza avete tenuto per voi e non avete detto al vostro amico?
 Cosa avreste voluto raccomandare a vostro figlio?
 Avete una dichiarazione tenuta nascosta al vostro compagno?
 C'è un sogno nel vostro cassetto o avete un segreto inconfessabile?

 Quest'anno a Babbo Natale non chiedete regali, ma scrivete le parole che non avete mai detto.
 Scrivete le vostre lettere a accademiadeisensi@gmail.com: le leggeremo nel corso della trasmissione Lettere a Babbo Natale.


Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

domenica 27 novembre 2011

Radio AdS: la programmazione

© 2011 Accademia dei Sensi
 Annunciamo la programmazione preliminare della stagione radiofonica 2011/2012.

Seguiteci su Radio Accademia dei Sensi!

Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

domenica 13 novembre 2011

Secondo noi...

www.1000mikes.com
 1..2..3..4..5..VIA! è oggi seconda nella classifica delle trasmissioni più ascoltate della piattaforma 1000 Mikes.
L'impegno radiofonico per il quale ci siamo annunciati ci impone di cambiare categoria d'appartenenza del nostro canale.
 L'anno scorso avevamo iniziato con la lettura di prosa e poesia, d'autore o d'amatore: ora abbiamo avviato rubriche che parlano di fitoterapia, florigrafia, ci stiamo occupando di grandi autrici, di raccontare storie di gente comune, trasmettiamo musica fuori dai circuiti distributivi, e tanto altro ancora.
 Per questo abbiamo deciso di fare un secondo passo nella nostra avventura radiofonica, identificandoci come un canale sperimentale.
 Seguiteci e dateci opinioni, suggerimenti, osservazioni.
 Insomma: diteci come dovrebbe essere la radio secondo voi!

© 2011 Accademia dei Sensi

 Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

domenica 30 ottobre 2011

Jazzcoltando!


Django Reinhardt
www.jerryjazzmusician.com
 Chi ci segue da almeno un anno sa della nostra crescente passione per il gypsy jazz, ovvero jazz manouche, lo stile che cresce in Europa da almeno un trentennio ispirato al genio del leggendario Django Reinhardt.

 La fondamentale semplicità di questo stile avvicina qualsiasi ascoltatore al mondo del jazz senza ermetismi, pur non mancando una ricchezza dei fraseggi più fioriti che furono già propri del capostipite, che con Stephan Grappelli aprì certamente la via europea allo swing ed a tutti gli stili che stavano arricchendo l'universo jazz, cui il Vecchio Continente ha dato terreno fertile nei decenni a cavallo della metà del secolo scorso.

 Suggeriamo alcune radio web che trasmettono musica jazz ed in particolare dedicano canali proprio al manouche.

 Live365 offre l'opportunità di ascoltare brani acquistabili online dal canale Hot Club Radio.

 Jazz Radio.com indica l'elenco degli ultimi pezzi trasmessi. Musica no- stop!






 Jazz Radio.fr si propaga dalla terra prediletta da Django. Musica no- stop!









© 2011 Accademia dei Sensi

 Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

giovedì 27 ottobre 2011

1..2..3..4..5..VIA!

© 2011 Accademia dei Sensi
Questo il titolo della prossima trasmissione radiofonica dell'Accademia dei Sensi.
Andrà in linea sul nostro canale radioweb aperto su 1000 Mikes il prossimo 11 novembre alle ore 21.
Inaugureremo il quinto anno di attività in questo giorno magico avviando le rubriche che vorremo istituire per le prossime trasmissioni.
Non mancate all'appuntamento: segnatevi all'evento, che siate utenti Facebook, Myspace o Podomatic!

Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

martedì 18 ottobre 2011

Storiella

Un giorno un fioraio va da un barbiere per un taglio di capelli.
Dopo il taglio, chiede il conto, e il barbiere risponde: 'Non posso
accettare soldi da voi, sto facendo il servizio gratuito per la  comunità
questa settimana'.
Il fiorista è molto contento, saluta calorosamente e lascia il negozio.
La mattina dopo, quando il barbiere va ad aprire il suo negozio,  trova un
cartello con sopra "grazie" e una dozzina di rose davanti  alla saracinesca.

Più tardi, un poliziotto passa dal barbiere, anche lui per un taglio  di
capelli, e quando cerca di pagare il conto, il barbiere di nuovo risponde:
'Non posso accettare soldi da voi, sto facendo il servizio per la mia
comunità questa settimana'. Il poliziotto ringrazia e felice lascia  il
negozio.
La mattina dopo, il barbiere trova davanti al negozio un foglio di  carta
con scritto "grazie"
e una dozzina di ciambelle calde che lo  aspettano alla porta.

Qualche ora dopo, un membro del Parlamento, venuto per un taglio di
capelli, al momento di pagare il conto, il barbiere gli risponde:
'Non posso accettare soldi da voi. Sto facendo il mio servizio alla
comunità questa settimana'. Il membro del Parlamento, felicissimo di  questa
notizia, lascia il negozio.
La mattina dopo, quando il barbiere va ad aprire, trova davanti al negozio
una dozzina di altri parlamentari in fila, in attesa di un taglio di capelli
gratuito.

E questo, amici miei, illustra la differenza fondamentale tra i  cittadini
del nostro paese e i politici che lo gestiscono!
I politici, come i pannolini, hanno qualcosa in comune.... hanno  bisogno
di essere CAMBIATI SPESSO. E PER LO STESSO MOTIVO!

domenica 9 ottobre 2011

Ezio scrive Nerosubianco

http://www.nerosubianco-cn.com
Alla libreria Piemonte Libri di Torino giovedì 13 ottobre alle ore 17 Ezio Falcomer presenterà il suo libro "Vorrei vincere un nobel per la fisica come Frank Einstein", edito da Nerosubianco.

Invitiamo tutti i nostri lettori che possono averne l'occasione di partecipare: l'evento è pubblicato su Facebook e Myspace.





Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

martedì 4 ottobre 2011

Si riparte, ma...

© 2011 Accademia dei Sensi
Editoriale del Rettore

Siamo al quinto anno di vita, ripartiamo con un'organizzazione rinnovata e tanti progetti, da continuare e da iniziare.
Sono lieto della rinnovata fiducia degli Accademici, che mi hanno affidato la guida del sodalizio per un altro mandato: sento il dovere, verso i miei co-fondatori e verso l'idea di una libera associazione nata e sviluppatasi nella Rete che perseguo da tempo, di compiere quei passi che permetteranno all'Accademia dei Sensi di espandersi e caratterizzarsi maggiormente.
Abbiamo acquisito nuove esperienze nello sfruttamento delle opportunità offerte da Internet, abbiamo aumentato la nostra propensione a manifestarci in luoghi fisici, cresce l'interesse che suscitiamo in persone e associazioni del mondo dell'arte e dello spettacolo.
Il nostro punto di forza principale è la capacità di fare coralmente le cose che individualmente fanno tanti altri nella Rete, perseguendo però risultati maggiori in misura esponenziale. Tutto con l'entusiasmo e l'allegria di operare insieme.

Alla base del nostro successo c'è soprattutto un bene che condividiamo con tutti voi che leggete queste righe: la libertà di Internet.
Oggi, come tanti di voi, abbiamo tentato qualche ricerca su Wikipedia...
Ci uniamo al loro appello e avversiamo i tentativi governativi di ridurla. Se foste d'accordo con questa posizione vi invito a darne testimonianza a commento di questo post, a votarlo con la vostra reazione o almeno a condividerlo nel vostro social network.

Intanto ripartiamo!

X Masaniello il Làzzaro 

domenica 2 ottobre 2011

Mith News ultim'ora: Retta straordinaria


http://www3.lastampa.it
ROMA - Masaniello, Rettore dell'Accademia dei Sensi ha ufficialmente chiesto al Ministro dell'Università e della Ricerca, Maria Stella Gelmini, di aprire l'uscita per Accademia dei Sensi nel Tunnel tra Gran Sasso e CERN di Ginevra.
"È inaccettabile che un ente così famoso e pieno di partecipanti non abbia la possibilità di esser raggiunto con 60 nanosecondi di anticipo sulla luce!" Il Rettore ha inoltre invitato gli accademici ad una raccolta di fondi per attivare l'uscita, senza così gravare sui 45 milioni di euro che lo Stato italiano ha impiegato per la costruzione del tunnel.
Da parte del MIUR, ancora nessuna risposta.

Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

domenica 25 settembre 2011

Friarielli Ribelli

http://friarielliribelli.blogspot.com/
Mossi dall'amore per l'ambiente urbano, i Friarielli Ribelli combattono il degrado della città partenopea a colpi di rastrello e zappa, restituendo le aiuole di quartiere alla propria dignità.
A noi piacciono queste "cime di rapa" che fanno la politica da cittadini e non da commentatori calcistici, come sempre più spesso pare di vedere.
E noi? Ci candidiamo a partecipare ai prossimi attacchi!

Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

sabato 24 settembre 2011

Impazza in Twitter la gaffe della Gelmini!

http://www.sciencephoto.com

Il ministro Gelmini dirama un comunicato stampa e il popolo del web vi attacca di tutto.
Vorremmo dirvi altro, ma su Twitter trovate di tutto e di più all'hashtag #tunnelgelmini.
Non si può non riconoscere che lo sforzo che il ministero profonde punti a portare il popolo ad un livello d'istruzione pari al proprio.




Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

venerdì 23 settembre 2011

Cantami, o Diva, del lapìde Alberto...

http://www.shakespeareinitaly.it
Dopo 15.000 tentativi in tre anni di salvarla, sembra che "Cernini" e "Inafinini" siano piuttosto riusciti ad infrangere la rocciosa teoria della relatività. Teoria di "Una Pietra", come abusivamente abbiamo voluto tradurre "Einstein".
Forse sulla soglia di un evento storico, vorremmo sapere cosa ne pensano i nostri amici poeti con i loro versi, che vogliano decantarci i fasti della moderna fisica, piuttosto che gareggiare con i neutrini alpino-appenninici in un  più che balenante epitaffio.
Orsù: rimateci a commento in questa pagina di come, una volta, "una pietra" dettava legge relativa fino a quando fu battuta in velocità da un Gran Sasso...

Di cosa parliamo? Leggi la notizia!

Come trovi quest'articolo? Divertente? Interessante? Eccezionale? Spunta la tua reazione a piè di post!

sabato 10 settembre 2011

Valle dei Cedri - Firenze Sapore di Libano

Ieri sera ho cenato al ristorante Valle dei Cedri, era tanto che volevo provare questo ristorante Libanese e finalmente ne ho avuta l'occasione:





Ho assaggiato antipasti come questo mix di ravioli ripieni fritti (7 euro),

Crema di Melanzane (4 euro)


Falafel con salsa di sesamo e limone (7 euro)



Come primo un riso, shawarma, yogurt (8 euro)


Il tutto accompagnato da Pita calda e avvolta in pellicola per mantenerne temperatura e umidità



Infine la cameriera ci ha consigliato un assaggio di dolci veramente squisiti accompagnati da caffè al cardamomo  (4,5 euro)



domenica 4 settembre 2011

Premio per Paolo Lorussi vincitore del Concorso Una Settimana di Poesia

© 2011 Accademia dei Sensi
Realizzato l'ultimo premio del concorso Una settimana di poesia di luglio scorso, una videoproduzione della lettura di Teatron, già pubblicata sul Podcast Ufficiale dell'Accademia dei Sensi.
Il videoclip è stato realizzato con sequenze tratte dal web come nello spirito del Vision book. Ogni altro elemento è stato interamente realizzato dall'Accademia dei Sensi. Il brano musicale è creazione originale, nella composizione ed esecuzione.
Congratulazioni al vincitore!

sabato 3 settembre 2011

Favole e Fiabe

© 2009 Accademia dei Sensi
In questa prima fine settimana di settembre facciamo invito a godervi con i vostri bambini qualche lettura per loro.
Il podcast "Favole e Fiabe" vi propone oltre cinquanta racconti per l'infanzia, dai classici dei fratelli Grimm e Capuana, agli antichi di Esopo e Fedro, ai nostri Calvino e Rodari e tanti altri ancora.
Ad esse abbiamo attinto per corredare il nostro DVD che circola nei luoghi dei bambini di tutta Italia.

Se sei interessato a ricevere il DVD Le favole di Accademia dei Sensi contattaci!

giovedì 1 settembre 2011

I Sensi dell'Accademia: MASAI CAFE' - Palermo

Ristorante pizzeria MASAI CAFE'
Via E. Restivo 90/A, 90144 Palermo


Locale carino, gestito da giovani in gamba. Antipasti e pizza di qualità superiore alla media. In particolare consigliato il "filone ai 4 formaggi" e la pizza palermitana.
Servizio cortese e rapido, tempi di attesa ridotti.
Spesa media per antipasto, pizza e bevanda: intorno ai 15-20 €, anche meno se avete la carta sconto.
Da non perdere: dal martedì al giovedì, il GIROPIZZA.
Almeno 4 persone, al costo di 12 € cad. hanno diritto ad una bevanda e ad un numero illimitato di pizze (tutte quelle che riescono a consumare). Il sottoscritto (con tre baldi amici) si è arreso alla decima. Un' esperienza illuminante.




**** Mithrius


martedì 30 agosto 2011

I Sensi di Accademia: Agriturismo Collalto - Vicenza

 Agriturismo Collalto
Via Collalto,36-36060 Molvena (VI)







Affacciato sulle colline di Marostica, è un agriturismo nel vero significato del termine: tutti i prodotti sono rigorosamente di produzione propria, abilmente preparati dallo chef e proprietario, persona geniale ed eccentrica, appassionatissimo di cucina, tradizione e con una capacità di comunicazione decisamente rara. Non andateci pensando di scegliere nel menù! Si prenota, si sa che si spende attorno ai 30-35 euro, ma si sa cosa si mangia solo quando si è lì; il cuoco si alza al mattino e passeggia nell'orto e nei campi, in base a ciò che raccoglie organizza il menù...potrete assaporare uno stupendo risotto con liquirizia o un roast-beef con ciliege (prodotto igp locale), dolci deliziosi, in un'atmosfera rilassante, servizio impeccabile.

lunedì 29 agosto 2011

Mith News ultim'ora: noviziato in AdS

http://www.vesuvius.it
ROMA - Nel suo discorso tradizionale, il Papa ha posto l'accento sui rischi del noviziato in AdS. "I giovani stiano attenti alle tentazioni del mondo dell'arte e non pensino di abbandonarsi ai sensi tralasciando la fede. Non abbiano fretta di diventare accademici bruciando le tappe." Le parole del Santo Padre hanno trovato un'eco di consensi nel mondo politico. L'ex guardasigilli Alfano ricorda "Quando ero giovane c'erano i primi spettacoli al teatro dell'oratorio. Non esisteva Internet con tutti i suoi pericoli." Polemica Rosy Bindi: "Io non ho mai avuto questi problemi, da giovane!" "E te credo!" ha risposto Cicchitto. Allo scatenarsi della bagarre, è intervenuto a portare la calma il Capo dello Stato: "Ringraziamo il Santo Padre e speriamo che Masaniello accolga l'invito della Chiesa. Masaniè, nun pazzià!"

Mith News ultim'ora: AdS e Facebook

http://www.improntalaquila.org/
ROMA - La manovra del Governo mette in difficoltà i profili di Facebook di Accademia dei Sensi. Secondo il ministro Tremonti, per ridurre le spese d'amministrazione, saranno chiusi i profili di Facebook con meno di 99 amici e saranno accorpati tra loro. Nasceranno così i profili Facebook di "AdS Firenze, Cosenza e Friuli Venezia-Giulia", "AdS Regno delle Due Sicilie" che racchiude i profili di Palermo e Napoli e "AdS Lega Nord" che ha già iniziato a polemizzare con il profilo di "AdS Roma Ladrona". Duro il commento dell'IdV per bocca dell'On. Di Pietro: "E che ci azzecca? Berlusconi pensi al suo profilo di Arcore, con tutte le amicizie delle Olgettine!". Da Bersani, timidi segnali di approvazione: "Sarebbe ora di creare anche i profili "AdS lavoratori" e "AdS famiglie che non riescono a sbarcare il lunario" invece di fare queste manovre che scontentano pochi. Polemico Capezzone: "Masaniello dovrebbe ricordare che già Prodi nel '93 propose l'abolizione dei siti di AdS senza visite. Ed invece si ostina a mantenere il blog su libero.it"

domenica 28 agosto 2011

Accademia dei Sensi in TOUR: Alle due Porte

 Alle due Porte
Via del Pratello 62 - 40122 Bologna
051 523 565
 


Specialità della tradizione pugliese e bolognese, inconsueto ma interessante connubio. Ogni pasta è fatta a mano, es. orecchiette e tortellini. I prodotti pugliesi provengono dalle zone di origine dei titolari. Possibilità di banchetti e feste di laurea. Ubicato nel borgo più antico della città a ridosso del più noto centro storico. Notevoli tortellini, lasagne e orecchiette con cime di rapa o broccoli. Buone carni e vini. Da poco anche pesce. Prezzi nella media bolognese ma non esagerati.

*****                                       recensione di ROCCO

Accademia dei Sensi in TOUR: Trattoria Medina

Da oggi iniziano le recensioni di Accademia dei Sensi sui ristoranti e gli albergi direttamente sperimentati dai nostri amici.


TRATTORIA MEDINA
Via Medina, 31; 80133 Napoli









Locale a pochi passi dal Maschio Angioino, al piano livello strada offre servizio pizzeria, anche all'aperto nella stagione calda, mentre al primo piano offre servizio trattoria.

La pizzeria è di ottimo livello, scelta ampia pur vicina alla tradizione napoletana. Si consuma per circa 10-15 euro, bibita e servizi compresi.
La trattoria offre preferibilmente portate a base di pesce, la cucina è più che soddisfacente. Tipico, tuttavia, è l'antipasto: pizza bianca e rotolone ripieno di ricotta, salame, mozzarella e prosciutto; cartoccio di paste cresciute, crocchette di patate, arancini di riso, scagliozzi e altra frittura all'italiana, piatto con mozzarella, ricotta, salumi misti, olive, pomodorini, rucola ed altri ortaggi; una portata di pesce come la frittura di fragagli o polpo all'insalata. Servito in porzione standard per quattro, in coppia resta da decidere se passare al primo e terminare o ordinare il secondo. Sempre che rimanga l'appetito! Per l'antipasto e primo o secondo con birra si spende intorno ai 25 euro. Irrinunciabile è il repertorio della musica napoletana di don Federico e don Antonio, affiatato duo mandolino e chitarra con voce. Da pagare a parte, come nella tradizione della posteggia.


*****

sabato 20 agosto 2011

Seta Rossa di Giulia Rossi

Seta Rossa di Giulia Rossi 





Poesia Vincitrice 
del concorso
Una Settimana di Poesia 13-20 luglio 2011

domenica 14 agosto 2011

Grazie agli Amici di San Luca

http://www.reggiotv.it

Una serata veramente speciale, quella dello scorso 5 agosto. Quasimanouche in trio col maestro flautista Antonio Santoro hanno virgolettato una serata dedicata alla memoria storica di San Luca e della valle del Bonamico.
Una serata onorata da intellettuali amanti della Calabria ed altrettanto vissuta dal popolo di San Luca, che nella Fondazione Corrado Alvaro trova quella fucina culturale che le è propria, al di là di opinioni stereotipate cui facilmente l'estraneo si abbandona.
La Fondazione Corrado Alvaro ha significato la propria gratitudine ai Quasimanouche donando loro dei volumi da essa promossi, e i nostri amici hanno voluto donarne copia all’Accademia dei Sensi, per arricchirne la biblioteca.
Abbiamo quindi anche i seguenti titoli:
·         Immagini di un cammino (1997-2007);
·         Don Massimo Alvaro;
·         Viaggio in Turchia, di Corrado Alvaro;
·         Libri di cento pagine, di Corrado Alvaro;
·         Corrado Alvaro e Cesare Pavese nella Calabria del mito;
·         Umanità e stile di Corrado Alvaro, di Pasquale Tuscano;
·         I miti della società a altri saggi alvariani, di Antonio Palermo;
·         Teatro, di Corrado Alvaro;
·         La Valle del Buonamico.
A questi presto si aggiungerà copia del libro di Nocera, Colloquio con il padre, andato letteralmente a ruba a fine serata.
Grazie agli Amici di San Luca per averci coinvolti in questa occasione.

mercoledì 3 agosto 2011

Nu cuntu

Copertina del libro
Presentazione dell'ultima opera di Fortunato Nocera

Il prossimo 5 agosto, a San Luca di Reggio Calabria, Antonio Strangio introdurrà la presentazione del libro Colloquio con il padre, in un evento organizzato dalla Fondazione Corrado Alvaro.
Interverranno il Sindaco, Avv. Sebastiano Giorgi, il Presidente dell'Associazione Culturale C. Alvaro, Avv. Giuseppe Strangio, il Prof. Tonino Perna, il Prof. Aldo Maria Morace, e Mario Nirta, che  del libro dice: "è il racconto di un padre che con le proprie vicende, narra quelle di tante altre persone e di un mondo povero di mezzi ma ricco di umanità, nel quale persino l’emigrazione, di solito “spes ultima dea”, delude ogni aspettativa. E parte sin dalla prima pagina questo documentario in bianco e nero che ad una prima lettura, pardon visione, può apparire disperato e magari disperante visto che vi imperversano tutte le sciagure che il buon Dio ha generosamente deciso di mandare sulla Terra: guerre, disoccupazione, fame, prigionia, alluvioni, incidenti sul lavoro, interventi chirurguci sbagliati, niente è stato risparmiato a Rocco Nocera, protagonista del libro. Eppure, non lo si vede mai sconfitto, ricordando, anzi, quei pugili che pur andando diverse volte al tappeto ritrovano sempre la forza interiore di rialzarsi ed alla fine di vincere."

L'Accademia dei Sensi è onorata di partecipare all'evento con il duo Quasimanouche, che modestamente si esibirà nello stile ispirato a Django Reinhardt.
Il nostro augurio a Fortunato Nocera, a San Luca e alla Calabria tutta è che questo racconto, nu cuntu, per l'appunto, possa diffondersi nella propria terra ed oltre, perché ogni lettore possa, come dice ancora Mario Nirta, più che leggere, vivere  questo libro, perché "ci si cammina dentro, lo si percorre pagina dopo pagina, senza sentire mai un briciolo di stanchezza, ed uscendone con la sana voglia di rivisitarlo."

venerdì 29 luglio 2011

Drom!

© 2011 Accademia dei Sensi
In lingua romani drom è il viaggio. Tutte le volte che ne iniziano uno, gli zingari si augurano "latcho drom": buon viaggio, per l'appunto. Uno stile di vita strano il loro, che pure si definiscono "manouche", e cioè semplici umani, distinguendosi dagli stranieri, i "gadji".
Quale miglior tributo potevamo offrire al viaggio, quello raccontato nella maratona di lettura "Asino chi non legge", se non una base sonora gitana? Gadjo Swing di Augusto Creni è un trio cultore di quella musica iniziata da Django Reinhardt nella prima metà del secolo scorso, i cui musicisti sono tutt'altro che zingari di nascita, ma molto manouche nello stile melodico.
Tredici pezzi, di tradizione gipsy e non, ma in stile manouche, accompagneranno la lettura “Il treno: ultima fermata” di Demetrio Strato.
Alla vigilia dell'esodo agostano, non ci resta che
dare appuntamento a chi potrà esserci a Morrovalle, giovedì 11 intorno alle ventitrè, e augurare a tutti i vacanzieri: latcho drom!

giovedì 28 luglio 2011

ASINO CHI NON LEGGE - "IL VIAGGIO" -

da Facebook
La Compagnia delle Rane presenta la seconda edizione della maratona di lettura, 24 ore no stop di letture a Morrovalle (MC).
Quest'anno ci sarà un filo conduttore, il VIAGGIO, sia esso mentale, reale, onirico, sentimentale o fantastico.
L'Accademia dei Sensi parteciperà con la lettura di Demetrio Strato: alle 22.55 sarà letto “Il treno: ultima fermata”.
Invitiamo quanti volessero e potessero partecipare: l'appuntamento è giovedì 11 agosto 2011, a partire dalle 21.30.

L'evento su Facebook

martedì 26 luglio 2011

Estate di poesia

© 2011 Accademia dei Sensi
Concluso il concorso, conosciamo i poeti che vi hanno partecipato.
Non perdete la trasmissione di mercoledì 27 luglio, alle ore 21, su Radio Accademia dei Sensi!
Interverranno:
Franco Pucci
Cinzia Camilla Isidori
Stefano Beccacece
Tiziana Calletti
Mario Calzolaro
Athos Il Moschettiere
Herminia Haller Hesse
Giulia Rossi
Raoul La Rosa

domenica 24 luglio 2011

Una settimana di poesia: vittoria!

© 2011 Accademia dei Sensi
Vittoria di tre delle 342 poesie in concorso, vittoria dell'Accademia dei Sensi che ha realizzato il primo progetto che ha visto lo sfruttamento di tutte le risorse espressive: la pagina di Facebook per lo svolgimento del concorso, il Podcast Ufficiale per la pubblicazione delle letture dei componimenti vincitori, il canale YouTube per la pubblicazione (prossima ventura) delle videoproduzioni del premio della Giuria Accademica e del Vision book della classifica combinata, il canale radioweb per l'incoronazione delle opere vincitrici.


Chi ha vinto e cosa


Prima nella classifica popolare ( Mi piace su Facebook): INEGUAGLIABILE di Lorussi Paolo, vince la pubblicazione dell'audioregistrazione della lettura sul Podcast Ufficiale.


Racchiuso in me
c'è quello che provo per te,
non morire
nella fantasia
vivi nella realtà
che parla di noi.
Fuoco
vento
acqua
terra,
tutto ci circonda
tutto ci appartiene
mare che ci bagna
vento che ci fa' spiccare il volo
terra dove seminare il nostro amore
fuoco di passione che ci unisce.
L'elemento unico
principale
sei tu
in questo ineguagliabile amore.

Ascolta la lettura!

Prima nella classifica della Giuria Accademica: SETA ROSSA di Giulia Rossi, vince la pubblicazione della videoproduzione con immagini statiche della lettura sul canale YouTube.


Profumi già d'assenza
mentre sfilo le calze di seta rossa
densa delizia breve
nel bagliore d'una notte
dondolo sul tuo sapore
dinanzi allo specchio vuoto
bocca di ciliegia
complice del mio peccato

Ascolta la lettura!


Prima nella classifica combinata: ACCANTO di Lorussi Paolo, vince la pubblicazione della videoproduzione in forma di Vision book della lettura sul canale YouTube.

Ti sarò accanto
oltre il disordine della vita,
tra la malinconia
di un amore
in agonia,
perlustrerò
le strade del mondo,
per darti vie giuste
e senza rimorso.
Affonderò
l’odio nel passato
lasciandoti
solo tanta
speranza.
Ti sarò per sempre accanto
come l’ombra
di un bimbo
senza
peccato.


Con quest'evento si conclude ufficialmente l'anno accademico 2010/2011, tuttavia non perdeteci di vista! Anche agosto potrebbe vederci protagonisti in eventi fuori dalla Rete, di cui Vi daremo conto prestissimo!
In ogni caso arrivederci a settembre, con un nuovo anno di grandi emozioni!

lunedì 18 luglio 2011

Versi in corsa!

© 2011 Accademia dei Sensi

Una settimana di poesia
1° concorso letterario dell’Accademia dei Sensi in Facebook.
L’Accademia dei Sensi ha indetto il suo primo concorso di poesia tramite la comunità più frequentata del momento: Facebook.
Ufficialmente iniziato mercoledì 13 luglio, ha già ricevuto i primi componimenti all’atto della presentazione del giorno prima. Tutt’ora in corso, conta la partecipazione di decine di artisti che hanno già proposto quasi 200 poesie. La partecipazione è libera e gratuita, chiunque può aderire fino a mercoledì 20 luglio, giorno di chiusura del concorso, concorrendo con al massimo una poesia al giorno per vincere uno dei tre premi in palio: la pubblicazione della lettura della poesia in un’audioregistrazione nel frequentatissimo Podcast Ufficiale dell’Accademia, http://accademiadeisensi.podom​atic.com/, designata col voto del pubblico di Facebook; un’audioregistrazione accompagnata da immagini statiche pubblicata sul canale YouTube, http://www.youtube.com/accadem​iadeisensi, designata dalla Giuria accademica; un visionbook, videoproduzione in stile codificato da Antonio Nazzaro, pubblicato nel medesimo canale YouTube, assegnato dalle due classifiche congiunte.
Il pubblico di Facebook sta rispondendo massicciamente leggendo le poesie pubblicate sulla pagina http://www.facebook.com/accade​miasensi e votando le preferite.Votare è facile: basta cliccare il pulsante “Mi piace” alla fine della poesia preferita.Il regolamento del concorso è alla pagina http://www.facebook.com/note.p​hp?note_id=10150369417869816.
L’iniziativa è a coronamento dell’anno accademico 2010/2011 e anticipa uno dei progetti principali che saranno portati avanti nel nuovo anno, a partire da settembre prossimo.

Cerca nel blog

Archivio blog