Cerca nel web

lunedì 27 dicembre 2010

I Gatti di Boboli di Leonardo Franchini

sabato 25 dicembre 2010

E' l'attenzione ai bambini che misura il grado di civiltà di una comunità

E’ stato presentato presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale “Murri” di Fermo il dvd “Le favole di Accademia dei sensi”, un’opera curata dall’animatore teatrale Ermanno Pacini.

“La nostra Amministrazione da diversi anni - ha ricordato Annalinda Pasquali, Assessore alla Cultura del Comune di Porto Sant’Elpidio -persegue insieme a Pacini un progetto culturale che consiste nell’insegnamento della composizione dei testi attraverso la corporeità. All’interno di questo progetto abbiamo già creato un sito del Comune, dal quale sono scaricabili ed ascoltabili fiabe, favole e poesie. Nel dvd ci sono fiabe e favole composte da bambini di 15 classi del scuole di Porto Sant’Elpidio, selezionate dal team di insegnanti che collaborano con Pacini. Fiabe e favole lette, interpretate e disegnate dai bambini stessi. Siamo particolarmente orgogliosi di questa iniziativa, perché vede il coinvolgimento di tutte le scuole sia del primo che del secondo circolo della nostra città.
Ermanno Pacini è l’unico animatore teatrale comunale di tutta la provincia ed è una figura rivelatasi fondamentale anche per il successo del festival di teatro per ragazzi. Partendo da questo tipo di educazione nelle scuole, e cioè l’apprendimento didattico potenziato con l’espressività corporea, abbiamo infatti facilitato la crescita di un pubblico critico che assiste agli spettacoli della manifestazione estiva e ad altre iniziative lungo tutto l’arco dell’anno. Si è poi unita un’Accademia, con la quale è in relazione lo stesso Pacini”.
“L’obiettivo - ha spiegato lo stesso Ermanno Pacini - è quello di diffondere l’attività del racconto orale come era una volta. Il dvd è stato realizzato da questa Accademia online (http://spazio.libero.it/Accademia.dei.Sensi), costituita da appassionati di teatro che cercano di diffondere la cultura teatrale e del racconto teatrale. Insomma, i grandi che raccontano ai piccoli, come facevano una volta i nostri nonni. Perché leggere è importante, ma è altrettanto importante il contatto con le persone. Riguardo al dvd, che in tutta Italia viene distribuito nei reparti pediatrici, l’idea è anche quella di un utilizzo del computer in maniera creativa ed intelligente”.
“Il Comune di Porto Sant’Elpidio sta lavorando sull’infanzia da tempo - ha rimarcato Giuseppe Buondonno, Assessore alla Cultura della Provincia di Fermo - ed è un esempio molto concreto e virtuoso di sostegno anche alla didattica. Con questa presentazione abbiamo colto l’occasione del Natale per dare un piccolo sollievo ai bambini ricoverati, che speriamo possano uscire il più velocemente possibile. Questi dvd verranno anche distribuiti nelle scuole, all’Istituto Montessori ed in altri luoghi dove i bambini potranno utilizzarli, come i centri per l’infanzia.
Come Amministrazione provinciale ci siamo messi a disposizione anche perché riteniamo sia necessario evitare una politica culturale dispersiva e fatta soltanto di grandi eventi, concentrandoci piuttosto su una dimensione il più possibile vicina ad una scuola che è sotto attacco e che deve essere sostenuta dalle comunità locali, creando intorno un sistema formativo integrato e diffuso. In questo caso specifico per le scuole di base, ma per le scuole superiori stiamo cercando di farlo attraverso altri strumenti. E’ anche un esempio di come un Ente locale, oggetto di pesanti tagli, con molto poco riesca a fare cose importanti, anche con il sostegno di Provincia e Regione. Siamo tutti convinti che l’attenzione ai bambini misuri il livello di civiltà di una comunità”.
“Da parte nostra - ha affermato Gianni Genga, Direttore dell’Asur Zona Territoriale 11 - appena abbiamo avuto questa proposta l’abbiamo condivisa subito. Sappiamo quanto il Comune di Porto Sant’Elpidio si spenda su queste tematiche così sensibili ed anche come l’Amministrazione provinciale abbia sostenuto immediatamente questa iniziativa. Occorre lavorare, quindi, per sviluppare una comunione di intenti tra le varie componenti. Il reparto di Pediatria si è reso immediatamente disponibile proprio perché si tratta di un’occasione per avvicinare ancora una volta il mondo esterno alla struttura ospedaliera. Ricordiamoci che questo, insieme all’Ostetricia, è un reparto fondamentale: qui si nasce, qui c’è la vita che prende forma”.
“Finalmente il territorio, insieme alle sue Istituzioni, torna in Ospedale - ha concluso Monaldo Caferri, Medico Primario del reparto di Pediatria -. Da diverso tempo mi sono reso conto che il motivo principale di questa percezione negativa dell’Ospedale dipendeva essenzialmente dalla nostra mancanza di comunicazione. Invece bisogna far vedere cosa facciamo, mostrare al territorio il nostro lavoro, sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo. Da allora siamo partiti ma ancora quello che facciamo non è sufficiente: occorre che il territorio si riappropri dell’Ospedale ed il progetto che presentiamo oggi è una di quelle strade da percorrere con grande determinazione”.







 

tratto dal sito http://www.provincia.fm.it/notizie/comunicati-stampa/535

IL MESSAGGERO 23/12/2010


RASSEGNA STAMPA 
22/12/2010 - FERMO

PRESENTAZIONE DEL DVD DI FAVOLE DI
ACCADEMIA DEI SENSI

Il Resto del Carlino 23/12/2010


RASSEGNA STAMPA DELLA PRESENTAZIONE DEL DVD DI FAVOLE
di ACCADEMIA DEI SENSI - 22/12/2010 FERMO

Corriere Adriatico 23/12/2010


RASSEGNA STAMPA DELLA PRESENTAZIONE DEL
DVD DI FAVOLE DI ACCADEMIA DEI SENSI

Auguri di buon Natale!

Buon Natale a tutti!

Cerca nel blog

Archivio blog